giovedì 21 settembre 2017

La nebulosa del Granchio

Segnaliamo un interessante articolo sulla nebulosa del granchio, pubblicato dal blog di Stefano Torre.

Il pezzo è intitolato “buona estate a tutti", e racconta come il 21 giugno del 1054 comparve improvvisamente nel cielo un nuovo astro che pareva essere venere al suo sorgere eliaco.

Interessanti sono le conseguenze dell’evento, talmente grandi da lasciare un segno indelebile nella storia dell’umanità. Lucifero il diavolo nacque quel giorno, si legge nell’articolo di Stefano, fino a quel giorno Lucifero era il nome di Cristo portatore di luce, e poi, reo di aver cercato di compromettere il dogma dell’incorruttibilità della volta celeste, divenne il demonio.

È un bell’esempio di come anche il linguaggio possa essere manipolato, trasformato, di come il significato dei termini possa addirittura essere invertito, mutando il bene in male.

Fateci caso, ma anche oggi assistiamo ad una continua manipolazione del linguaggio: si inizia ad usare un termine in modo improprio, e si esagera sempre un poco di più, fino a svuotare completamente di significato un termine.

E’ accaduto ad un termine come “Federalismo”, stà accadendo alle coniugazioni di genere …. Qualcuno sostiene che sia un inevitabile evoluzione del linguaggio, ma secondo noi è assai più spesso un addomesticare il linguaggio per finalità ideologiche e politiche.

per visualizzare l'articolo di Stefano Torre cliccate qui.


Visualizzazioni: 904
© Infonet srl 2015: via Roma n. 228, 29121 PIACENZA - ITALY - P.Iva: 01322740331
Tel: 0039-0523-318367 (2 lines), email: info@infonet-online.it
powered by infonet srl piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +