mercoledì 26 luglio 2017

Attacco hacker a Sony Playstation Network

Clamoroso furto di dati personali

Attacco hacker a Sony Playstation Network
I serivizi offerti dalla piattaforma Playstation Network sono stati sospesi dalla Sony, produttrice della famosa consolle, a causa di un attacco informatico che ha letteralmente derubato i dati personali di 77 milioni di utenti.

Nomi, indirizzi, codici di avviamento postale, password, e-mail, storia dei pagamenti delle bollette, e perfino delle date di nascita. Il rischio più grande riguarda il furto di dati delle carte di credito.
La Sony in un comunicato ufficiale avvisa riguardo l'eventualità che siano stati rubati soltanto i numeri e le scadenze delle carte di credito, ma la possibilità che l'hacker riesca a risalire anche ai codici d'accesso è tutt'altro che remota, vista la genialità del fatto compiuto.

Sony avrebbe reclutato un ex agente speciale della US Naval Investigative Service per lavorare a fianco degli esperti di sicurezza di Guidance Software and Protiviti. L'FBI, inoltre, ha avviato una indagine separata.

Al momento però, pare che le ricerche siano ancora molto lontane dal ritrovare i colpevoli di questo gigantesco furto multimediale.

Visualizzazioni: 565
© Infonet srl 2015: via Roma n. 228, 29121 PIACENZA - ITALY - P.Iva: 01322740331
Tel: 0039-0523-318367 (2 lines), email: info@infonet-online.it
powered by infonet srl piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +