sabato 23 settembre 2017
  • » News
  • » Cronache dal Web
  • » Papa Benedetto XVI si dimette il 28 febbraio 2013. La presenza social del Papa dura poco

Papa Benedetto XVI si dimette il 28 febbraio 2013. La presenza social del Papa dura poco

Voci di corridoio parlano di troppi commenti negativi sul profiloTwitter

Papa Benedetto XVI si dimette il 28 febbraio 2013. La presenza social del Papa dura poco
Papa Benedetto XVI lascerà il pontificato il 28 febbraio 2013. La notizia ha scosso la rete e le news impazzano su tutti i portali di informazione, a partire dal sito ansa.it che in queste ore risulta sovraccarico per i tanti accessi da tutto il mondo.

Non si conoscono le ragioni della decisione resa pubblica in latino all'ultimo Concistoro, ma di certo Papa Benedetto XVI, il primo Papa ad utilizzare internet per divulgare la fede cristiana nel mondo, si dimetterà dall'incarico a fine febbraio.

Purtroppo per chi lo seguiva sul social network Twitter, non ci sarà più occasione di leggere pillole di fede cristiana e nemmeno frasi ironiche e scherzose saranno più twittate.

Ci chiediamo se le ragioni dell'abbandono siano di salute o per altre motivazioni, ma gli internauti si chiedono già se il suo successore sarà in grado di rivolgere al mondo della rete la propria parola, adeguandosi al mondo più giovane, ovvero quello dei frequentatori della rete, oppure se tornerà all'utilizzo classico della comunicazione.

Staremo a vedere, ciò che è sicuro Papa Benedetto XVI non sarà più il pontefice dal 1 marzo 2013.

Visualizzazioni: 606
© Infonet srl 2015: via Roma n. 228, 29121 PIACENZA - ITALY - P.Iva: 01322740331
Tel: 0039-0523-318367 (2 lines), email: info@infonet-online.it
powered by infonet srl piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +