lunedì 25 settembre 2017

Sul web gli italiani poco attenti alla sicurezza

Indagine condotta da Cpp Italia

Sul web gli italiani poco attenti alla sicurezza
La ricerca svolta dalla Cpp Italia, agenzia specializzata nella tutela dei dati personali, mostra come il 16% degli utenti internet abbia subito almeno una volta la violazione dell'accesso ai vari servizi web.

Il dato è senza dubbio preoccupante se si tiene conto che il 35% dei casi è sfociato poi in un vero danno con grattacapi sulla questione privacy che hanno tolto il sonno a migliaia di persone.

Il 30% ha lamentato l'uso fraudolento dell'account di posta elettronica, messenger (o altre chat) o della propria pagina social network.

Il 2% ha subito danni economici limitati a 100 euro, mentre per 3 intervistati su 100 i danni sono stati entro i 1000 euro.

Ci sono ancora tante notizie da diffondere per sensibilizzare le persone ad avere cura dei propri dati personali quando navigano su internet, dove la prudenza non è mai troppa.

Visualizzazioni: 568
© Infonet srl 2015: via Roma n. 228, 29121 PIACENZA - ITALY - P.Iva: 01322740331
Tel: 0039-0523-318367 (2 lines), email: info@infonet-online.it
powered by infonet srl piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +