giovedì 23 novembre 2017

Come aumentare la visibilità su Facebook della tua attività locale

Anche su facebook il local search è importante


Molte volte, parlando soprattutto di piccole attività, è meglio cercare i propri clienti in zona. Sono più facili da raggiungere e possono aiutare ad ampliare la propria rete di contatti.

Se hai appunto una piccola attività e vuoi raggiungere il pubblico locale, ecco un articolo su come farlo al meglio.

Prima di partire ricorda che, soprattutto in una attività locale dove sei TU il gestore, il tuo profilo e la tua pagina dovranno poco per volta diventare un tutt’uno e le persone su facebook ti identificheranno con la tua attività.

In questo modo tutto il trust personale che accumulerai nel tempo si trasferirà alla pagina e, se hai un sito web, anche a quello.

Condividere sul tuo profilo personale tutti i post che inserirai sulla tua pagina local, ed ogni tanto fare il contrario, aiuterà certamente ad aumentare la naturale visibilità di tutto ciò che pubblichi.

#1 Usa video ed immagini locali

I video nativi di Facebook sono più visibili e compaiono più facilmente quando le persone navigano su Facebook, quindi è una buona idea aver pronta una strategia per pubblicare video della tua attività.


Quando pensi di realizzare un video considera cosa può essere interessante per gli utenti locali. Aggiungi un video divertente su un evento locale, condividi un breve consiglio o addirittura cerca di promuovere un’altra attività. Il tuo video non deve essere per forza professionale per ottenere risultati.

#2 Coinvolgi i tuoi clienti e fan

Pubblica foto di tuoi clienti o fan felici. Le foto di persone, meglio se felici, aiutano molto ad aumentare la visibilità tra gli amici dei tuoi clienti. Incoraggia le parsone a taggarsi nelle foto. Ricorda, una pagina non può taggare nessuno, a meno che la persona che si vuole taggare non sia un amico personale dell’amministratore della pagina. Solo le persone posso taggare altre persone o taggare sé stesse.

Inoltre, cerca di ringraziare i tuoi clienti ogni tanto. Pubblica un’immagine per dire alla tua comunità quanto viene apprezzata da te.


I volti di persone sorridenti che, magari salutano, aiutano a conquistare simpatia.

#3 Collabora con altre attività locali

Uno dei modi migliori per raggiungere il tuo pubblico della tua zona è attraverso le pagine locali. Interagisci regolarmente con le pagine di alti: condividi i loro post, taggali, commenta ciò che pubblicano, insomma, dimostra un po’ di affetto. Questo ti renderà più visibile ai loro clienti.

Un ulteriore beneficio di promuovere altre pagine nella tua comunità è che tenderanno a promuovere te a loro volta. Crea un piano formale di “pubblicità contraccambiata”, oppure semplicemente cita ogni tanto le altre pagine per creare un’ambiente di simpatia reciproca.


#4 Usa le recensioni

I consigli e le raccomandazioni che vengono dai social possono giovare moltissimo la tuo business, quindi usa la funzione recensioni di Facebook per la tua attività. Le recensioni vengono mostrate soprattutto su cellulari e tablet.

Per attivare questa utile funzione, assicurati di aver impostato “Attività locale“ come tua categoria e inserisci un indirizzo fisico. Spunta inoltre il bottone “Mostra mappa” nella scheda informazioni.

Rispondi a tutte le recensioni, sia positive, che negative. Se hai recensioni negative, prova a correggere il problema. Potresti anche considerare di dare alcuni incentivi ai tuoi clienti perché scrivano buone recensioni.

In ogni caso ricorda che una valida risposta ad una recensione negativa vale più di qualunque altra cosa.



#5 Crea una lista Mail

Creare una lista Mail è una cosa che raramente viene fatta dai commercianti locali.
Una volta fatta una lista di e-mail, sarai in grado di scrivere ai tuoi clienti per promuovere qualcosa di nuovo, condividere qualcosa eccetera.

Come per le recensioni, offri qualche incentivo alle persone in cambio della loro e-mail.

Ad esempio potreste offrire coupon per qualche sconto a tutti i clienti che si iscrivono alla vostra newsletter.


Metodi ce ne sono tanti per metter in piedi un servizio di news letter, hanno il difetto di non essere a buon mercato, ma se usati bene hanno una resa davvero grandiosa.

#6 Crea un annuncio locale

 Raggiungi le persone che sono vicine alla tua attività con un annuncio locale, valido sia per le persone che vivono nella tua zona, che per le persone che si trovano in un determinato momento nell’area selezionata.


   

Per ogni annuncio invitate le persone ad eseguire un’azione, come ad esempio schiacciare su “Ottieni indicazioni”.

Un annuncio di questo tipo è anche il modo perfetto per attirare qualcuno per la prima volta con un coupon.


#7 Entra nei gruppi del luogo in cui sei

 Se la tua attività è specializzata in un particolare ambito, può essere utile entrare in gruppi della zona interessati all’argomento trattato, per poter raggiungere meglio potenziali clienti e poter comunicare con persone vicine a te che si occupano del tuo stesso tipo di attività.

Fai ricerche studiate per trovare i gruppi di Facebook più utili per te. Assicurati di leggere le regole riguardanti ciò che puoi e non puoi postare prima di iniziare ad interagire con il gruppo


L’unico difetto di questo tipo di approccio è che purtroppo puoi entrare nei gruppi solamente con un profilo personale e non con quello di una pagina. Tuttavia alcuni gruppi consentono senza problemi la pubblicazione di post pubblicitari.

#8 Offri ricompense ai tuoi fan

 

I tuoi fan vogliono ricompense. Usa strumenti come le offerte di Facebook, coupon speciali o incentivi per il check-in, per aiutare i fan ad entrare dalla tua porta e aumentare le tue vendite. Puoi fare qualcosa di semplice, come un piccolo quiz, e sorteggiare i vincitori tra le persone che indovinano la risposta, oppure ricompensare tutti quelli che ti seguono su Facebook.

Quando qualcuno vince un premio o viene selezionato per una particolare offerta, annuncialo sulla tua pagina. Questo comporterà una grande attenzione da parte dei fan che continueranno a tronare sulla tua pagina in attesa dei risultati di un particolare concorso.

Una cosa da notare, è che Facebook non ti permette di vedere esattamente chi ha fatto il check-in nella tua attività. Quindi se proponi offerte legate appunto ai check-in, dovrai chiedere ai tuoi clienti di mostrarti il cellulare per verificare che davvero hanno compiuto la suddetta operazione. Forse un po’ scomodo come metodo quello dei check in, ma tuttavia molto utile, in quanto anche se gli amministratori delle pagine non possono vedere i check-in, tuttavia essi sono visibili da parte di tutti gli amici di chi si li ha utilizzati.

#9 Divertiti con i tuoi post

 

Le persone sono su Facebook per divertirsi, quindi usa un po’ di ironia nei tuoi post. Pubblicare ogni tanto una foto divertente conforme al tuo brand sulla tua pagina, può rivelarsi un’ottima cosa.

Le foto divertenti rendono la tua attività più “umana”, e spesso sono ciò che genera più interazione. Quindi ogni tanto, pensa a divertirti!

Un sorriso, poi, è il più bel regalo che puoi fare ai tuoi fan!



#10 Ogni occasione è buona per coccolare i propri fan!

Non dimenticatevi di fare gli auguri, ogni occasione, ogni ricorrenza è una occasione per interagire, in modo accattivante con chi vi segue.

Un buon post di auguri è sempre bene accetto e, se inserito con la giusta call to action, può diventare molto seguito.



#11 Valutate il vostro lavoro con likealizer

Likealizer è un tool per la valutazione di una pagina Facebook, è gratuito ed ha come unico difetto quello di essere in inglese.

Una volta inserito l’indirizzo di una pagina facebook, likealizer ne darà una valutazione ed evidenzierà le criticità segnalando in rosso ciò che non va.


Vediamo cosa fa likealyzer:

Provate ad inserire l’indirizzo completo di una pagina facebook vi verrà restituito in punteggio in centesimi ed una serie di suggerimenti su come poter migliorare la pagina.

Segue un giudizio puntuale sulle seguenti voci:

  • informazioni sulla pagina
  • performance della pagina
  • post della pagina
  • Curiosità
  • Hashtags
  • Call to action
  • post degli altri

per un dettaglio consultate il blog di Stefano Torre alla pagina:

http://blog.stefanotorre.it/2014/04/likealyzer-un-tool-per-misurare-in.html

dove tra l’altro troverete anche un video tutorial

Ora tocca a voi

Dal momento che è difficile per le attività locali tenere traccia degli effetti che hanno le attività online con le vendite, alcune volte l’unica cosa che puoi misurare è il coinvolgimento sui social media.

Sotto alcuni punti di vista, il coinvolgimento è più facile da monitorare online, al contrario di altri tipi di pubblicità (stampa, radio, posta, ecc…), quindi crea dei buoni contenuti per i tuo fan locali su Facebook. Sii creativo con i tuoi contenuti, e trova modi per connetterti con i tuoi clienti e con le altre attività locali.

Aumentare la visibilità su Facebook e altri social, fa conoscere maggiormente la tua attività. E far conoscere la tua azienda è il primo passo per vendere.

È vero che la visibilità e il coinvolgimento non sono lo scopo finale della tua attività, ma fanno comunque parte dell’equazione. Facebook è dove le persone passano il proprio tempo e, più tecniche conosci per aumentare la tua visibilità, più utile diventa Facebook per la tua azienda.

 

Con l’auspicio che questo articolo possa esserti stato utile, un saluto da Infonet.


Visualizzazioni: 3914
Richiedi Informazioni
Scrivete le Vostre richieste non impegnative, per ottenere i chiarimenti desiderati o per essere ricontattati dal nostro personale.
  • ripetere il codice di controllo
  • I dati contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori

Stefano Torre

Stefano Torre

Amministratore di Infonet Piacenza, esperto seo e web designer sommo. Astronomo dilettante e poeta. Sperimentatore e divulgatore di tecniche di web marketing, SEO e web design.

© Infonet srl 2015: via Roma n. 228, 29121 PIACENZA - ITALY - P.Iva: 01322740331
Tel: 0039-0523-318367 (2 lines), email: info@infonet-online.it
powered by infonet srl piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +