giovedì 23 novembre 2017

3 suggerimenti su come usare meglio facebook

Quali sono le tre cose fondamentali per indurre effetti positivi per il vostro business da Facebook e dai Social network?

Eccovi tre piccoli accorgimenti che possono fare la differenza, senza impegnarvi troppo e senza imporre forzature a quello che già fate.

1. Quando qualche vostro amico vi cerca, è in grado di riconoscervi?
Poiché facebook si basa su un network di conoscenze reali, è logico pensare che chi vi conosce vi cerchi. Se già dalla immagine del profilo vi si può riconoscere allora sarà più facile coinvolgere i propri amici e conoscenti del mondo reale ed indurli a chiederci l’amicizia anche su facebook.
È bene che la vostra immagine del profilo sia particolarmente curata. Il vostro sguardo dovrà essere rivolto preferibilmente verso il contenuto della pagina (verso destra) oppure verso chi vi vede. Nel primo caso sposteremo il focus sui contenuti della nostra pagina (o sul testo del singolo post) nel secondo caso daremo l’impressione di un dialogo personale con il nostro interlocutore virtuale.

2. Dal vostro profilo si capisce facilmente che lavoro fate?
Spesso ci meravigliamo che i nostri amici non sappiano che cosa noi possiamo fare per loro, così spesso non si rivolgono a noi quando sarebbe il caso. Eppure su Facebook abbiamo una leva in più per farli diventare clienti, poiché la conoscenza personale o addirittura l’amicizia sono capaci di indurre fiducia in modo molto più immediato di quanto non riesca a fare qualunque formula pubblicitaria.
Curate per questo in modo attento l’immagine di copertina del vostro profilo, inserendo in essa elementi capaci di far capire che cosa fate.
Postate ad intervalli regolari, notizie sulla vostra attività, con foto, link a pagine del vostro sito e magari qualche breve video.
In questo modo ai vostri amici virtuali non sfuggirà il contesto nel quale operate ed, ogni volta, darete loro una specie di memo sul fatto che siete in grado di soddisfare alcune loro possibili esigenze o bisogni.

3. Quando pubblicate post fate anche delle domande?
Come nella vita reale, anche sui social network occorre chiedere per ottenere. Un post di una bella immagine corredato da una domanda semplice come “vi piace questa foto?” otterrà un numero di mi piace molto superiore di quanto non accadrebbe mettendo una semplice didascalia.
Se poi farete domande più complesse, è probabile che innescherete più commenti o condivisioni del vostro post.
Il numero complessivo di mi piace, commenti e condivisioni, viene chiamato engagement. 
Più alto è l’engagement di un post, più questo è visibile. Più è alto l’engagement complessivo dei vostri post più si alzerà il vostro indice di credibilità (trust rank) con effetti positivi sulla vostra visibilità nel web intero.


Visualizzazioni: 2324

Stefano Torre

Stefano Torre

Amministratore di Infonet Piacenza, esperto seo e web designer sommo. Astronomo dilettante e poeta. Sperimentatore e divulgatore di tecniche di web marketing, SEO e web design.

© Infonet srl 2015: via Roma n. 228, 29121 PIACENZA - ITALY - P.Iva: 01322740331
Tel: 0039-0523-318367 (2 lines), email: info@infonet-online.it
powered by infonet srl piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +